06-09-2016

Stile Green in 3 mosse: la casa eco-sostenibile è di moda

Sempre più informati, attenti al mondo che ci circonda e a lasciarlo migliore di come lo abbiamo trovato: ecco il ritratto dei cittadini moderni, attori consapevoli che sfruttano la rete per essere informati sulle ricadute dell’inquinamento a livello globale e sullo stato di salute del nostro pianeta.
Per un pubblico così curioso e sensibile allo stile green, riuscire ad avere una casa che interpreti uno stile di vita attento all’eco-sostenibilità diventa un’esigenza tanto naturale quanto intrigante. Le possibilità sono davvero tantissime, come diversi sono i modi di interpretare una tendenza positiva che ci rende più maturi e rispettosi dell’ambiente.

Un nuovo modo di intendere la casa: abitare bene per vivere bene

Ecco il principio al quale si ispira la cosiddetta bioedilizia, il nuovo modo di intendere il rapporto tra uomo, abitazioni ed ambiente. Una casa ecocompatibile è realizzata con tecniche e materiali a bassissimo impatto ambientale,  limita ogni spreco energetico e non trascura i comfort. È con questo obiettivo in mente che progettisti e costruttori si stanno ponendo nel mercato con sempre maggiore partecipazione, per contribuire a modificare il vecchio ideale di città.

La nuova città non è più un luogo slegato dalla natura e irrispettoso dell’ambiente, ma è un ambiente inclusivo e teso a sensibilizzare il pubblico verso una gestione attenta e oculata delle risorse. Questo cambio di rotta consente di immaginare un paese migliore per le generazioni future, dove lo sfruttamento saggio del suolo, tramite il recupero delle aree dismesse o meno sfruttate, permette di ristabilire gli spazi che appartengono di diritto all’ambiente e alla natura.

Ciascuno di noi può prendere esempio dalla filosofia dietro la bioedilizia, partendo dalle piccole cose, come per esempio dagli arredi di casa.

Ecco alcuni spunti per arredare una casa in perfetto stile eco-green!

1) Il legno è protagonista dell’arredamento green

Il legno è l’elemento chiave per arredare una casa in perfetto stile green. Materiale classico e allo stesso tempo moderno, grazie alle sue forme naturali e alle linee pulite è in grado di dare quel tocco di calore inconfondibile alla nostra casa.

La scelta può ricadere su una tipologia di legno particolarmente apprezzato per il suo colore o per la sua consistenza, oppure può virare su mobili e arredi che sfruttino il legno precedentemente lavorato per dargli nuova vita. Il riuso di mobili in legno adeguatamente restaurati, sistemati e ringiovaniti, è da tenere in considerazione per un’operazione ecologica che, allo stesso tempo, strizza l’occhio alle tendenze vintage.

Per i mobili di recente fattura, invece, la presenza della certificazione del FSC (Forest Stepwardship Council), un ente non a scopo di lucro formato da diverse importanti associazioni ambientaliste, da industriali del legno, tecnici e scienziati ambientali, offre garanzie sull’impiego corretto e sostenibile di una materia prima dal valore inestimabile.

Wood Legno

2) Cartone e sughero, gli abbinamenti perfetti al legno

Cosa abbinare al legno per completare l’arredo eco-friendly? Grazie alla sua capacità di essere riutilizzato e di rientrare facilmente in circolo per dare vita e forma a nuove creazioni di design, il cartone diventa una soluzione perfetta per chi desidera arredare casa.

Il cartone riciclato e riciclabile è diventato oggetto di attenzione per molte aziende di arredamento contemporaneo, che concentrano le proprie energie per fornire linee di prodotti accattivanti, rilassanti e totalmente eco-compatibili. Tra gli elementi di arredo più diffusi, poltrone e divani in cartone che, grazie ad una sapiente costruzione, garantiscono forza e resistenza e, allo stesso tempo, eleganza e stile innovativo.

L’uso di sostanze chimiche dannose è ormai definitivamente abbattuto, e il riciclo diviene parte essenziale di una produzione che crea piccoli e semplici gioielli d’arredo, senza che nulla vada sprecato. Il sughero è un altro materiale dal basso impatto ambientale e di sicuro effetto, con il vantaggio di integrarsi perfettamente con il legno e gli altri materiali lavorati, limitando ogni spreco.

Cartone - arredamento

3) E i Tessuti più eco-friendly? Semplici e naturali

Tessuti di qualità, il meno elaborati possibile per composizione e fabbricazione, che incarnino l’abilità del tessitore  dando la precedenza alla lavorazione a mano. Ecco scovato l’identikit di lino, cotone, juta e canapa, ai quali si possono accostare la paglia e le fibre ricavate da cocco e bambù.

Tutti questi materiali sono accomunati da un processo di lavorazione e di fabbricazione semplice e naturale e si sposano alla perfezione con l’intento di arredare una casa che esprima una forte vicinanza alla natura, con personalità.

Il mercato equo-solidale, infine, offre tantissime soluzioni come tappeti, tovaglie e altre componenti di arredo fatte a mano, dove la connessione tra lavorazione, manodopera e rispetto delle risorse si fa ancora più immediata , a partire dall’arredamento di casa.

Tessuto in Juta arredamento

Questi sono alcuni consigli per orientarsi nell’arredo della propria casa, e per renderla “green” in poche semplici mosse. Così verrà creato un ambiente rilassato, all’insegna della sostenibilità ambientale e produttiva, in grado di conferire un legame forte con la natura anche in un’abitazione.

Torna a Come fare

UniCredit Subito Casa Società di Intermediazione Immobiliare di UniCredit SPA

UniCredit Subito Casa S.p.A. Società con socio unico – Capitale Sociale € 500.000,00 Interamente versato Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano, Codice Fiscale e P.IVA n°08583660967
Numero REA MI-2035532 – Società soggetta a direzione e coordinamento da parte di UniCredit S.p.A. UniCredit Subito Casa S.p.A.
Sede Legale: Via G.B. Pirelli, 32 20124 Milano MI – Numero Verde 800.89.69.68 | www.unicreditsubitocasa.it