22-11-2016

Guida per vendere casa in modo efficace Parte 3

Come creare l’annuncio migliore e trovare il momento migliore per vendere casa

Dopo aver rimesso a nuovo la vostra casa e individuato il suo esatto valore , siete pronti per lo step finale: immetterla nel circuito degli annunci di vendita. Queste sole conoscenze, però, non bastano per garantirvi una trattativa vincente. Il mercato immobiliare è un mondo retto da regole particolari che bisogna capire per poter effettuare una vendita con successo.

Le variabili in gioco sono tante: dal periodo dell’anno migliore per mettere in vendita la casa all’oscillazione dei prezzi nel mercato immobiliare, fino alle leve sulle quali puntare per attrarre i compratori. Proporre una casa attraverso una bacheca online o nelle inserzioni pubbliche può essere un buon primo passo, ma non è certo sufficiente per far svettare la propria casa sulle altre e darle il giusto risalto.

Come capire il momento migliore per vendere casa

Esiste un momento migliore per vendere casa? Sicuramente vi sarete fatti questa domanda. La buona norma è quella di lasciare il giusto tempo al vostro annuncio di vendita per essere letto, conosciuto e assimilato dal mercato, e questa regola è valida anche nell’era del web.

Un buon periodo per far visitare casa può essere quello primaverile e della prima parte dell’estate, sfruttando la luce della bella stagione. Ma anche il periodo natalizio può riservare sorprese, in quanto si ha più tempo libero per dedicarsi a trattative, sopralluoghi ed eventuali traslochi. È utile quindi annunciare la vendita con largo anticipo.

È consigliabile pianificare con calma la presenza del vostro annuncio di vendita, cercando di potenziarne la visibilità nei momenti di particolare vitalità del mercato. Per fare questo, la scelta migliore è quella di rivolgervi ad un consulente di vendita immobiliare, che conoscendo le oscillazioni del mercato e verificandone giorno dopo giorno l’andamento, è in grado di capire in quali periodi è più opportuno aumentare la visibilità di un annuncio e a quali acquirenti conviene proporlo.

casa in vendita

Come scegliere l’annuncio migliore

L’annuncio è come un biglietto da visita: devono essere presenti tutti i dati fondamentali, ma senza eccedere. La parola d’ordine resta sempre “qualità”: d quanto la vostra inserzione è curata ,quanto la descrizione rende giustizia alla casa, quanto sono accurate le foto scelte, la correttezza delle caratteristiche tecniche dell’edificio.

Dalla qualità dei dati esposti nell’annuncio, infatti, dipenderà buona parte del suo successo. Anche in questo caso, vengono in aiuto agenti immobiliari e consulenti di vendita, i quali non solo conoscono bene il funzionamento del mercato, ma dispongono spesso di strumenti all’avanguardia per valorizzare le case e gestirne la vendita.

Se c’è la tecnologia, poi, perché non sfruttarla? Pensate all’effetto che potrebbe avere su un possibile compratore la possibilità di effettuare un virtual tour della vostra casa in anteprima, direttamente dal tablet, magari senza muoversi di casa (ecco un esempio da un immobile di Milano) Il tour virtuale di un immobile non è una semplice panoramica o descrizione, ma una vera e propria anticipazione della visita, per capire già spazi, dimensioni e luminosità della vostra futura abitazione. Il vantaggio sui vostri concorrenti di vendita sarebbe immediato, e aggiunge credibilità e serietà al vostro annuncio.

Virtual Tour Immobili UniCredit Subito Casa

Come trattare il prezzo ed evitare inconvenienti spiacevoli

Grazie a un annuncio efficace, sarete finalmente in grado di raggiungere i compratori. Inizieranno allora i contatti e i sopralluoghi, per mettere in mostra la vostra casa ordinata e pulita. Il compratore prenderà del tempo, e anche qualora apprezzasse la casa potrebbe proporre una trattativa al ribasso sul prezzo.

Fino a quanto abbassare il prezzo di partenza? Quando è conveniente assecondare tali richieste e quando no? Talvolta può essere giusto cedere un po’ terreno, soprattutto se il compratore si dimostra concretamente interessato e offre serie garanzie di concludere l’affare in tempi brevi. Altre volte, invece,  anche per via delle variabili del mercato, può essere più conveniente mantenere inalterato il costo di vendita.

Queste scelte non sono facili, e anche per  questo motivo affidarsi ad un bravo agente di vendita o consulente resta la soluzione migliore per evitare scelte sbagliate. Non c’è solo la trattativa da considerare, ma anche la valutazione della serietà e della disponibilità reale del compratore a concludere l’affare.

Conoscere lo stato patrimoniale dell’acquirente, la sua capacità di sostenere effettivamente l’acquisto dell’immobile e l’eventuale presenza di altri accordi pendenti, può garantire il successo della vendita ed evitare spiacevoli e costose trafile burocratiche. Un consulente con una solida esperienza e conoscenza del mercato può informarsi su questi ed altri aspetti legati alla chiusura della trattativa, garantendone l’esito positivo.

Torna a Come fare

UniCredit Subito Casa Società di Intermediazione Immobiliare di UniCredit SPA

UniCredit Subito Casa S.p.A. Società con socio unico – Capitale Sociale € 500.000,00 Interamente versato Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano, Codice Fiscale e P.IVA n°08583660967
Numero REA MI-2035532 – Società soggetta a direzione e coordinamento da parte di UniCredit S.p.A. UniCredit Subito Casa S.p.A.
Sede Legale: Via G.B. Pirelli, 32 20124 Milano MI – Numero Verde 800.89.69.68 | www.unicreditsubitocasa.it