01-03-2019

5 Piccoli gesti per risparmiare energia e tagliare le bollette

Spesso nella vita di tutti i giorni si consuma più energia del necessario. Non si tratta solamente dell’impiego di elettrodomestici o di impianti di riscaldamento obsoleti: spesso sono i piccoli comportamenti che teniamo tra le mura domestiche a contribuire alla dispersione delle risorse. Risparmiare già da oggi è possibile: basta prendere alcuni piccoli accorgimenti nella vita, a partire da adesso!

Sono tantissimi gli interventi a costo zero da mettere in atto per ridurre le spese per l’energia domestica: il risparmio annuo può andare dall’1 al 10% delle bollette di luce e gas, se si seguono alcuni dei seguenti consigli di risparmio.

1)    Attenzione ai led degli elettrodomestici in stand-by

Lo sapevi che ogni anno il piccolo led del televisore lasciato perennemente in stand-by può costituire – a seconda del modello e della tecnologia – fino al 15% dei consumi di quel singolo apparecchio? Il primo semplicissimo consiglio da mettere in atto è forse banale, ma mai scontato: spegnere tutti gli elettrodomestici e togliere i caricabatterie dalle prese quando non vengono utilizzati: le tasche ringrazieranno!

2)     Tutti connessi, ma perché non farlo condividendo un solo modem?

Nell’epoca di Internet, una questione su cui riflettere è sicuramente l’utilizzo del modem. Solitamente ogni famiglia acquista il proprio. Ma lo sapevi che un modem moderno, con una potenza di 8 o 9 watt, potrebbe tranquillamente soddisfare diversi piani di un condominio e quindi numerosi appartamenti? Il modem consuma continuamente energia elettrica, proporzionalmente alla portata del segnale: il suo consumo incide per il 7% circa sulla bolletta dell’elettricità!

risparmiare energia

3)     A casa come ai Tropici anche in inverno: non è necessario!

Durante le fredde giornate invernali la tentazione di portare ai massimi livelli il riscaldamento in casa è molto forte. Un comportamento di questo tipo non aiuta però le tasche e spesso ci si rende conto di aver esagerato solo quando arriva la bolletta del gas. In realtà per avere una casa calda al nostro rientro basta impostare il termostato tra i 19 e i 20 gradi: in fin dei conti non è indispensabile girare per casa in maniche corte anche in inverno. Ogni grado in più sul termostato fa salire i consumi – e la bolletta – del 7% ogni anno. Il risparmio in questo caso può essere veramente importante. Inoltre esistono diversi modi per trattenere maggiormente il calore in casa: tende, tapparelle e scuri sono grandi alleati per evitare la dispersione del calore. L’attenzione fondamentale? Chiuderli quando inizia a calare il sole.

4)     La pulizia del frigorifero è più importante di quanto pensi

Ebbene sì, anche la pulizia può influire sui consumi dei grandi elettrodomestici: attenzione al frigorifero, per esempio. Pulire spesso le serpentine del frigo e sbrinare sia il frigorifero che il congelatore aiuta a utilizzare meno energia per raffreddare i cibi. Ulteriori piccoli accorgimenti aiuteranno a ridurre ulteriormente sprechi e consumi: regolare la temperatura del frigo a 4 gradi al massimo, quella del freezer a -18; non inserire cibi ancora caldi in frigo e non tenerlo aperto per troppo tempo quando si ripongono o si estraggono gli alimenti.

5)     Anche cuocere al forno può essere più efficiente

Ultimo consiglio per risparmiare ancora di più sulla bolletta dell’elettricità: fare attenzione quando si utilizza il forno. Innanzitutto, si consiglia di attivare la ventola di cui sono forniti i forni più moderni per cuocere più velocemente le pietanze; allo stesso tempo, è meglio non preriscaldare il forno vuoto: in questo modo il tempo d’utilizzo dell’elettrodomestico sarà ridotto, come naturalmente i consumi correlati. Con lo stesso fine, si può pensare di spegnere il forno qualche minuto prima che la cottura sia completamente ultimata per sfruttare il calore che si trattiene all’interno del forno nel periodo immediatamente successivo allo spegnimento. Ultimo, ma non ultimo: cercare di cuocere più alimenti contemporaneamente, utilizzando contenitori in grado di facilitare la cottura come quelli in pyrex. Il risparmio raggiungibile con questi accorgimenti sarà del 2%.

Bastano pochi piccoli accorgimenti quotidiani: inizia a risparmiare da oggi!

 

Torna a Come fare

UniCredit Subito Casa Società di Intermediazione Immobiliare di UniCredit SPA

UniCredit Subito Casa S.p.A. Società con socio unico – Capitale Sociale € 500.000,00 Interamente versato Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano, Codice Fiscale e P.IVA n°08583660967
Numero REA MI-2035532 – Società soggetta a direzione e coordinamento da parte di UniCredit S.p.A. UniCredit Subito Casa S.p.A.
Sede Legale: Via G.B. Pirelli, 32 20124 Milano MI – Numero Verde 800.89.69.68 | www.unicreditsubitocasa.it